Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > ACI Belluno apre una nuova delegazione ad Agordo

ACI Belluno apre una nuova delegazione ad Agordo

30.12.2016

Questa mattina, presso la sede dell’Automobile Club Belluno, il Presidente Lucio De Mori ha sottoscritto con i legali rappresentanti della societÓ MU.SE., Corrado Campedel e Fulvio Sagui, la convenzione biennale per l’affidatamento della nuova delegazione ACI ad Agordo.

La nuova delegazione verrÓ aperta in Via XXVII Aprile 1945 n░ 49 (nelle vicinanze della ComunitÓ Montana) e presterÓ i sevizi ACI a 360░(pratiche auto, tessere ACI, rinnovo patenti, bolli auto, visure Pra, licenze conto terzi, immatricolazioni nazionali e dall’estero...).

Per Agordo la delegazione ACI non Ŕ una novitÓ. Quindici anni fa la delegazione era stata chiusa per il pensionamento dell’allora titolare, mentre negli anni successivi era stato aperto un ACI Point in collaborazione con la Provincia di Belluno. Oggi, dopo diversi anni, sono maturate le condizioni amministrative per la riapertura di una nuova delegazione. 

L’Agordino ha un bacino di oltre 20.000 utenti, che in questi anni ha dovuto recarsi a Belluno per ogni pratica relativa all’auto. L’apertura della nuova delegazione, la terza in Provincia dopo Feltre e Tai di Cadore, ovvierÓ a questa problematica.

La delegazione sarÓ gestita da due agordini "doc": Corrado Campedel e Fulvio Sagui. Si prevede che la piena operativitÓ si avrÓ nella seconda metÓ del prossimo mese di gennaio.

“In un momento storico in cui i servizi ai cittadini vengono ridotti, mi fa piacere che l’ACI Belluno vada in controtendeza, estendendo i propri servizi a una realtÓ importante come l’Agordino," dichiara il Presidente di ACI Belluno Lucio De Mori. "Sono certo che l’iniziativa incontrerÓ il favore degli utenti, giacchŔ i nostri uffici in questi anni sono stati pi¨ volte sollecitati in questo senso. Le procedure amministrative per l’apertura sono giÓ ben avviate, pur se necessitano di ulteriori step, ma l’impegno di ACI Belluno e l’entusiasmo degli affidatari sono garanzia di successo dell’iniziativa."

“Siamo davvero felici e orgogliosi di avere la possibilitÓ di riaprire dopo tanti anni la delegazione ACI ad Agordo" dichiarano unanimi Corrado Campedel e Fulvio Sagui. "Agordo e l’Agordino sono un centro importante, negli ultimi anni purtroppo privo di un punto ACI. Inoltre non va dimenticato che ad Agordo c’Ŕ "un paese nel paese" per la presenza della sede storica della Luxottica. Proporremo i servizi ACI e la consulenza delle pratiche auto con professionalitÓ, che dovrÓ sicuramente implementarsi giorno per giorno. La sfida Ŕ impegnativa ma l’affrontiamo a viso aperto e con grande impegno.